Stop alla devocalizzazione di cani e gatti nello Stato del Massachusetts

Per lungo tempo l’OIPA Internazionale ha seguito gli sviluppi in merito alla proposta di legge (H.B. 344) per bandire la devocalizzazione di cani e gatti nello Stato del Massachusetts, abbiamo diffuso quanto più possibile un appello diretto ai cittadini dello Stato affinché scrivessero alle proprie autorità per chiedere loro di appoggiare la normativa.
E’ con immensa gioia che comunichiamo che il Governatore del Massachusetts, Deval Patrick,  ha apposto la sua firma all’atto rendendolo così legge dello Stato!
Questa è la prima legge efficace in tutto uno Stato che bandisce la devocalizzazione. La bozza, redatta da gruppi animalisti americani ha ricevuto, durante il percorso per diventare legge, il supporto di veterinari, cittadini, proprietari di animali, rifugi, avvocati, studenti di tutto lo Stato.

La sola eccezione nella legge del Massachusetts è prevista in caso di necessità medica se dichiarata da un veterinario autorizzato, in caso di malattia, ferite o stato congenito che causa o potrebbe causare danno o dolore e sofferenza all’animale.  La normativa in materia è molto rigida e le sanzioni che possono arrivare nei casi più gravi alla detenzione e all’interdizione dal possesso di animali, prevedono multe fino a 2500 dollari.
La legge Logan mette fine alla crudeltà del taglio delle corde vocali per soffocare la voce degli animali. Come in altri casi, la legge prende il nome dalla triste vicenda di un cane, Logan, devocalizzato e poi dato via dal suo proprietario, quando ha smesso di vincere coccarde durante le gare. La vicenda di Logan non è la sola: gli allevatori spesso ricorrono alla devocalizzazione per tenere molti cani senza ricevere proteste per rumore, ma anche gli espositori o proprietari che desiderano rendere silenziosi animali accusati di abbaiare troppo, ricorrono a questa orrenda pratica.
Il taglio delle corde vocali può comportare complicanze respiratorie e danni perenni psico fisici all’animale.

Il nostro più sentito ringraziamento và al Governatore del Massachusetts per avere firmato a favore degli animali e messo fine a questa orrenda pratica che per lungo tempo ha creato immensa sofferenza e a tutti coloro che negli Stati Uniti ci hanno reso possibile questa bellissima vittoria.

La firma del Governatore ha finalmente messo fine alla crudeltà, la sua firma è stata un importante passo in avanti per la protezione degli animali. Il nostro impegno continua, costantemente, anche con interventi diretti, ogni qualvolta serva sostegno agli animali, in ogni parte del mondo.

Paola Ghidotti
OIPA International Campaigns Director



Segnala questo articolo sui Social Networks
Google! Facebook! Twitter!

Una storia di cuore

Pubblicità progresso