Il tuo sostegno al Progetto “Colonie felici”

 

  • contatti telefonici con la gattara o referente della colonia, poi visita sul posto per valutare il luogo più adatto dove posizionare le gabbie-trappola. Queste non dovranno per nessuna ragione essere manomesse, tanto più se vi entrerà un gatto. Ci penserà la volontaria a recuperarlo nel tempo più breve possibile;
  • il giorno prima dell'inizio delle catture, il cibo ai gatti della colonia verrà somministrato esclusivamente dalla volontaria dell’APAS;
  • I gatti catturati sia maschi che femmine verranno sterilizzati in giornata e dopo la degenza rimessi nella colonia. I cuccioli al di sotto dei 5 mesi di età, non potendo ovviamente essere sterilizzati, verranno liberati e catturati solo dopo qualche mese;
  • i gatti già sterilizzati difficilmente rientreranno in gabbia ma se dovesse capitare, saranno riconoscibili dal taglietto sull'orecchio (apicectomia) per cui verranno subito liberati;
  • durante le catture qualora entri in gabbia un gatto già sterilizzato ma ammalato o ferito,verrà invece ricoverato al Rifugio APAS fino a completa guarigione;
  • a colonia conclusa il lavoro della rispettiva gattara potrà riprendere regolarmente.

 

Il Progetto resterà operativo sino a Febbraio 2014 ma per raggiungere la massima efficacia, necessita della collaborazione dei cittadini e di contributi economici per potenziare gli interventi chirurgici. L’APAS, non disponendo dei fondi necessari, confida nel senso civico e nella solidarietà di ciascuno, che potrà aiutarci concretamente con una donazione.

 

Il contributo potrà essere versato in banca oppure al Rifugio APAS specificando la causale: “Progetto Colonie felici”. Per versamenti bancari: Associazione Sammarinese Protezione Animali  IBAN SM82 F 06067  09805 000000133201

Per segnalare una colonia felina incontrollata chiamare il Rifugio APAS  0549/996326 (h 8- 14)