Pasqua senza stragi



“Non vi sono prescrizioni religiose a fondamento della strage degli agnelli” e a spiegarlo è il teologo Don Luigi Lorenzetti: il comandamento “non uccidere” si estende anche agli animali- spiega il teologo- Infatti si dice 'Non uccidere' e non semplicemente 'Non commettere omicidio'. L'essere umano non ha il potere di creare la vita, quindi neppure quello di toglierla né ai propri simili né agli altri animali.