Emergenza: il canile di Rieti chiude fra un mese, occorre salvare 150 cani.

La non-coscienza dei comuni sopra ogni cosa, che mai hanno ottemperato alla legge regionale n°. 34 del 1997, che imponeva la costruzione di strutture pubbliche. Sono passati tredici anni per avere... il nulla!!! tanto esisteva il bamby, e poi la tecnovett...

La non-coscienza degli imprenditori privati che si sono susseguiti nella proprietà e gestione di questo unico pozzo nero. Non hanno mai voluto capire che una buona gestione porta comunque soldi e meno rogne, che far star bene i cani costa meno che farli stare male...

La non-coscienza di tutte le altre istituzioni che hanno sempre voluto chiudere entrambi gli occhi affermando che qui era tutto in regola o sottovalutando gli allarmi lanciati nel corso degli anni, salvo svegliarsi oggi per scoprire l'acqua calda... Se ci fosse stata coscienza non saremmo arrivati a questo punto, ma ci siamo arrivati.

Ci sono talmente tanti risvolti e lati oscuri, tutto che si attorciglia intorno a tutto, che non ne esci... vorremmo raccontarvi ogni particolare, ma non servirebbe, non adesso, e non c'è tempo. adesso l'unica certezza è che abbiamo un mese di tempo, forse meno, per cercare di salvare i cani rinchiusi a rieti da un destino ignoto, dall'irresponsabilità di molti comuni che invece di pensare a costruire un proprio canile penseranno solo a dove buttare questi cani, possibilmente a prezzi stracciatissimi, dai pescicani vecchi e nuovi, più o meno noti, vicini e lontani, che si faranno avanti per accaparrarseli...

Cercheremo di pensare anche ai futuri accalappiati, ma l'urgenza, ora, è per chi è rinchiuso qui ormai abbandonato a sè stesso senza più nulla se non il freddo che divora i corpi.  Sono stati fatti tanti miracoli, ora ve ne chiediamo uno enorme, e in fretta: aiutateci a salvare gli ultimi cani di rieti.

Sono tanti, molti forse inadottabili, ma dobbiamo riuscire a non lasciarne neanche uno in mani peggiori. è uno sforzo immane ma forse ce la si può fare... nei prossimi giorni una parte verrà trasferita al dog's village di capena (rm) e per il momento almeno loro saranno al sicuro, per altri abbiamo già trovato stalli, ne rimangono circa 150 da sistemare... possiamo farcela tutti insieme. dobbiamo farcela. perchè almeno tutte le lotte di questi sette anni, nostre e vostre non siano state vane.

Li trovate tutti a questi link:

Considerate che ci stiamo già muovendo, quindi magari negli album ce ne sono ancora alcuni per cui abbiamo già avuto promesse di stallo, mano a mano, finchè non saranno fuori, aggiungeremo una "p" (= prenotato) davanti al loro nome. abbiate pazienza, è una cosa più grande di noi ma fino in fondo, col vostro aiuto, cercheremo di mantenere la promessa fatta a ognuno di loro ormai tanto tempo fa.

al momento potete contattare betty tel. 339-1847914 (dopo le 19) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

in seguito comunicheremo altri recapiti.

grazie,

i volontari del canile di rieti".