Una firma per impedire la riapertura del delfinario di Rimini

Nonostante Rimini fondi la propria economia sul turismo e sul divertimento non deve comunque dimenticare l'etica e il rispetto, anteponendo questi ultimi al lucro e a immagini di facciata che possono essere demolite attraverso la semplice informazione, come dimostrano le numerose campagne contro la cattività intraprese in Italia e nel mondo, che stanno ampliando la crescente sensibilizzazione delle persone rispetto a questo problema.

Chiedo pertanto che sul triste capitolo del delfinario di Rimini venga scritta definitivamente la parola "fine", seguendo l'esempio di tanti altri paesi che hanno dato questo semplice segno di civiltà".

Clicca qui per firmare la petizione "Per impedire la riapertura del delfinario di Rimini."